VISITATORI

30/04/12

SER

Vi ho lasciato dentro il cuore, nitido è stato l'impulso del vostro passo verso di me che in equilibrio ho strappato quel bacio che avrei voluto attraverso la vostra pelle soffocare, per sentire nuovamente quelle mani di bocca che perdutamente si sono dilaniate per trovarmi nei miei abissi labirintici e ubriacarne il respiro....



Edito