VISITATORI

13/04/17

Danzaste!

                                                         
  Danzaste!
In questo circolo di salti e movenze guardandomi sempre e regalandomi tutto..
                                                         
Danzaste!
Occultando il mio respiro fra le vostre labbra di cenere; masticandone gli spasmi
che ancora oggi la mia pelle trasuda..

Danzaste!
dandomi l'intrigo di baci e eternita' fra le vostre braccia che con rispetto
mi proteggono riscaldando quel freddo ossesso che spaventa anche la morte
nei cieli dell'universo..